16.2 C
Milano
domenica, aprile 30, 2017

Il perché collaborare con altre Chiese Cristiane?

La Chiesa Cristiana Anglo Cattolica in Italia di Rito Anglicano è parte della grande Chiesa Universale di Cristo (come lo sono tutte le Chiese Cristiane). La Chiesa Cristiana Anglo Cattolica in Italia di Rito Anglicano vuole unire le proprie forze con tutte quelle Chiese Cristiane che vogliono collaborare nell’apostolato e nella predicazione del Vangelo di Cristo nel mondo. La Chiesa crede che:

  1. Tutti appartengono all’unico Corpo di Cristo che è la Chiesa;
  2. Di ricevere la grazia e di offrirla al mondo che cerca Cristo;
  3. Lavorare insieme con altre Chiese, aumenta l’efficacia del messaggio evangelico;
  4. Collaborando si faccia buon uso delle risorse delle Chiese.

Le Chiese Cristiane (soprattutto quelle italiane) di oggi, non intendono collaborare con realtà diverse dalla propria, forse, per paura che si possa creare all’interno una grande opera di proselitismo tra membri. La Chiesa Cristiana Anglo Cattolica in Italia di Rito Anglicano, crede profondamente nell’aspetto ecumenico delle Chiese, pertanto cerca con loro un rapporto di rispetto e collaborazione seria e leale. Oggi, tra le Chiese Cristiane va di moda la diffamazione, la scomunica, l’interdetto, anatemi e tante altre cose che non vengono da Cristo, senza capire il senso e il motivo delle scelte di una Chiesa.  Tutte le Chiese devono impegnarsi a lavorare insieme per dare maggiore testimonianza al Signore.

La Chiesa Cristiana Anglo Cattolica in Italia di Rito Anglicano intende collaborare con tutte le Chiese Cristiane di buona volontà a livello locale, nazionale e internazionale. L’Italia di oggi sta vivendo momenti davvero difficili con la crisi economica. La gente vuole vedere nelle Chiese l’unità, invece continuiamo con litigi e diatribe, che non si supereranno mai, se in noi mancherà l’umiltà di fare un passo indietro. La Chiesa Cristiana Anglo Cattolica in Italia di Rito Anglicano, intende stare al fianco di coloro che soffrono nel corpo e nello spirito, donando loro conforto. Come Chiesa crediamo che il progetto ecumenico non sia decollato del tutto, però abbiamo la fiducia che questo succederà presto.

La stessa cosa accade, anche se in forme diverse, a livello internazionale. Oggi il mondo è minacciato dal terrorismo. Le Chiese Cristiane devono avere il coraggio di collaborare per contrastare con la preghiera, l’unione e la forza, la minaccia terroristica mondiale. Per questo intendiamo aprire collaborazioni in diversi paesi del mondo.

Ricordiamoci sempre “senza unità, il nostro amore per Cristo non sarà mai pieno”.

AGENDA APPUNTAMENTI