Il Tribunale Ecclesiastico

Il Tribunale ecclesiastico, è il l’organo della Chiesa Cristiana Anglo Cattolica che giudica le cause in prima istanza di ricorsi presentati da membri ed ex membri del clero della Chiesa e dalle persone che richiedono l’intervento di tale organo per questioni riguardante le proprie competenze. Il Tribunale Ecclesiastico deve procedere alla sentenza di prima istanza e decidere se abolire o ritenere valido il provvedimento oppure l’argomento in discussione. Il Tribunale Ecclesiastico decide in prima istanza su matrimoni celebrati dai sacerdoti della Chiesa. In caso il tribunale ecclesiastico decide di mantenere la linea adottata dai Vescovi, si può fare ricorso al Santo Sinodo, al quale si dovranno dare delle valide motivazioni e prove, affinché venga accettato il ricorso. I membri del Tribunale Ecclesiastico sono tre, scelti tra i presbiteri, diaconi e religiosi.