Ieri sera siamo stati colti da notizie sconcertanti del terribile attentato avvenuto nel bel mezzo di una festa popolare nazionale nella Città di Nizza nel Sud della Francia. Già dalle prime ore di questa mattina la Cancelleria Generale della Chiesa Cristiana Anglo Cattolica ha inviato al Sindaco di Nizza e al Presidente Francese Hollande una lettera nella Posta Certificata dell’Eliseo e del Palazzo di Città per esprimere la propria vicinanza per i fatti accaduti in Francia. “Già da moltissimi giorni siamo invasi da notizie di terrore – dice il Vicario Generale della Chiesa Cristiana Anglo Cattolica – Dacca, Baghdad, Disastro Ferroviario in Puglia e adesso la strage a Nizza. Questo ci fa pensare che l’unità dei cristiani deve essere rafforzata –  continua il Vicario –  affinché si possa testimoniare l’amore di Cristo alle genti. Tutti dobbiamo essere luce per il mondo, quella luce che oggi è spenta e soffusa. Rispondiamo agli attacchi dell’ISIS con l’amore di Cristo, con la preghiera e nel silenzioso rispetto per le vittime. Preghiamo affinché questi assassini non restino impuniti dinanzi alla legge umana, ma soprattutto dinanzi alla legge divina di Dio”. Il Primate della Chiesa Cristiana Anglo Cattolica vuole assicurare “la mia preghiera e la mia benedizione apostolica alle famiglie coinvolte in questa strage. Non ci arrendiamo ad un mondo fatto d’odio, ma lavoriamo tutti per un mondo più pacifico”.